link alla pre_home francese tedesco inglese spagnolo polacco portoghese brasiliano argentino russo
HOME \ Chi Siamo

Il nostro Comitato è un'associazione senza fini di lucro nata nel 1988 con l'intento, iniziale, di ricordare le vittime della ricostruzione nazionale quali i rastrellatori di mine e la loro meritoria opera al servizio del Paese che consentì la ripresa produttiva dell'agricoltura e dell'industria.

Col passare del tempo e con la maggior conoscenza del particolare argomento ci si è accorti, tra l'altro, come la legislazione italiana era, ed è, carente in tanti suoi aspetti per cui la benemerita categoria degli sminatori e i loro eredi sono stati quasi del tutto dimenticati dalla gente e dalle Istituzioni.

Presidente Nicola Felice

Per una fondamentale quanto generale questione morale la nostra azione mira a modificare tale tendenza creando, nel contempo, le condizioni per migliorare alcuni contesti sociali, culturali e ambientali con indubbi benefici per cittadini e aziende.

Durante la nostra attività abbiamo, così, raggiunto, tra i vari obbiettivi, le intitolazioni di strade e piazze poste in comuni di diverse regioni mentre altre intitolazioni sono in itinere;

il vincolo, quali beni monumentali o ambientali, di edifici e territori nonché il recupero di materiale fotografico e cinematografico più volte utilizzato per mostre, conferenze e pubblicazioni che hanno sempre suscitato grande interesse da parte del pubblico e della stampa.

In quest'ottica anche il materiale documentario rinvenuto tra privati o enti pubblici è servito, in alcuni casi, per la riconsiderazione delle posizioni di alcuni soggetti rispetto al servizio prestato, quale militarizzato, alle dipendenze del Ministero della Difesa col riconoscimento, quando dovuto, del relativo regime pensionistico.

Altro grosso passo avanti sono i vari disegni di legge nazionali, presentati nelle ultime legislature, che pongono un punto fermo per il riconoscimento di un'onorificenza specifica ai benemeriti della ricostruzione nazionale.

Tante sono ancora le iniziative da intraprendere e i traguardi da raggiungere mentre le risorse per portare avanti i nostri programmi sono sempre più esigue se non inesistenti.

Il Parlamento Italiano con l'ultima legge finanziaria, nel considerare la funzione sociale svolto dal nostro sodalizio dà la possibilità ai contribuenti di aiutarci a proseguire nelle nostre azioni versando, senza alcun onere, il 5 per mille del proprio imponibile IRPEF.

Infatti, anche quest'anno, i modelli di dichiarazione indicati nel collegamento Sostieni la memoria della B.C.M. con il 5 °/000, riporteranno un quadrante in cui chi vuole, apponendo la propria firma e il nostro codice fiscale (92049110700), potrà sceglierci quale soggetto da sostenere.

La firma apposta dal dichiarante a favore della nostra associazione non è onerosa e non è alternativa con quella eventualmente destinata alle varie confessioni religiose per cui, chi vuole, potrà firmare contemporaneamente sia per il contributo dell'8 per mille alle varie Chiese che per il 5 per mille alle associazioni.

Contiamo, pertanto, nell'adesione di tutti convinti che le future iniziative saranno da Voi supportate in spirito di sincera quanto franca collaborazione.

IL PRESIDENTE

Nicola Felice

COMITATO PER LA MEMORIA DELLA B.C.M. ( Bonifica Campi Minati )
c/o FELICE Nicola, via S. Maria della Croce, 22 - 86100 Campobasso
Cell. 333/1770019
associazione non lucrativa di utilità sociale - cod. fisc. 92049110700
IBAN: IT66 L076 0103 8000 0009 8128 192


| XHTML 1.0 Strict Valido! | CSS Valido! | Mappa del Sito | CONTATTACI | Privacy Policy | site powerd by: Alessandro Izzi